F&L n.2 anno 2008 - Fare formazione per ripartire dal lavoro

Numerose le riflessioni prodotte in questo numero attorno al tema dei giovani, della scuola e dell'università. Serve ancora studiare per trovare un buon lavoro? Quello che sappiamo di certo è che la dispersione scolastica va combattuta, perché è già sui banchi di scuola che si formano i futuri cittadini e i lavoratori del domani.

INDICE

Editoriale - Oltre il Novecento: ripartire dal lavoro


1. PARTE • Obiettivo

Offerta formativa e dinamiche del mondo del lavoro di Fiorella Farinelli

Giovani, scuola, formazione, università: come arrivare al lavoro
di Claudio Gentili     

Fare formazione: un servizio professionale e spirituale
di Paola Lazzarini    

Il vangelo testo di scuola, di cultura e di storia vissuta
di Domenico Sigalini
 
Essere padri nel tempo della trans-figurazione di Marco Guzzi
 
Chiara Lubich: l’unità come eredità
di Paolo Lòriga
 
Lino Bosio: un dirigente aclista generoso e appassionato
di Andrea Olivero  
 
2. PARTE • Focus

Rappresentare e promuovere la dignità del lavoro nel XXI secolo
di Andrea Olivero

Lavoro e bene comune
di Savino Pezzotta
 
Il lavoro “oscurato”
di Marco Revelli                     

Contro la precarietà. Una politica globale del lavoro
Intervista a Luciano Gallino    
di Fabio Cucculelli
 
Imprese e lavoratori: il “passo doppio” dell’invecchiamento attivo  
di Giancarlo Cerruti
 
Ieri, oggi, domani. Flessibilità occupazionale e corsi di vita
di Danilo Catania e Giancarlo Zucca

3. PARTE • Zoom

Le motivazioni alla scelta della Facoltà  
di Merete Amann Gainotti  e Susanna Pallini
 
La dispersione scolastica
di Ministero della Pubblica Istruzione
 
L’educazione oggi: un cammino comunitario d’amore
CEI - Ufficio Nazionale Scuola
 
Lavoro decente, priorità dell’ILO  
di Federica Volpi
 
Promuovere un lavoro dignitoso per tutti  
della Commissione delle Comunità Europee